EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

LETTERA A PAPA FRANCESCO

Lettera a Papa Francesco

Papa Francesco,
in questi ultimi 40 anni, mentre la gestione della cosa pubblica ha generato degrado  e disagio, conflitti ed eccidi, la ricerca scientifica ha cominciato a leggere le lettere dell’alfabeto, con il quale il Padre ha creato la vita e la  casa  comune.
La bellezza e vastità della Vita, che la ricerca scientifica ci rivela, attribuisce una comprensione nuova e diversa ai nostri sentimenti ed ai nostri  pensieri ed alimenta il desiderio di partecipare a quella comunità dei viventi, che la luce del sole accende sulla superficie del Pianeta. Abbiamo così scoperto un alfabeto musicale condiviso dalle piante e dagli animali, che ci introduce ad una fase nuova della nostra storia e della nostra evoluzione.

Possa la nostra epoca essere ricordata per il risveglio di una nuova riverenza per la vita.

E’ in corso una mutazione del nostro intendere, che ci porta a scoprire la  libertà come connessione con tutte le forme di vita, a misurare la democrazia in gradi di salute e di  benessere e la tradizione come strategia del cambiamento. Abbiamo imparato a controllare la gravità fisica, a  convertire lo spazio in tempo ed abbiamo scoperto  che la nostra identità è anche un crogiolo di sterminate popolazioni cellulari, risonante con l’ambiente, che modula le nostre storie infinite e contiene il nostro destino temporale.
Come ricordi nella Enciclica Laudato SiOccorre reimpostare gli itinerari pedagogici di un’etica  ecologica, una cittadinanza ecologica. Come mai prima d’ora nella storia il destino comune ci obbliga a cercare un nuovo inizio.

Perché questo disegno possa divenire quotidianità la Ricerca Scientifica esce dai laboratori e Ti incontra per formulare Alphabet, il Nuovo Abbecedario della Vita Quotidiana: su di una pagina i doni della quotidianità, che la vita ci offre e sull’altra una serie di domande, che ci aiutano a riflettere e valutare a che punto del nostro percorso ci troviamo.
Il Nuovo Abbecedario potrà così diffondere la Nuova Alfabetizzazione attraverso i servizi della rete, come la prima delle energie rinnovabili e spalancare gli orizzonti di una nuova consapevolezza, connessa e condivisa.

In tanti vorremmo dirTi queste parole e ancora molti di più confidiamo in Te.

Franco Verzella                                                                                                                                Zola Predosa; 11 Giugno 2016

Share this Story

Related Posts

Facebook Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Check Also

Spettro autistico e microbiota orale

In presenza di disordini dello spettro autistico il microbiota ...


Sono Franco Verzella. Fin dai tempi della scuola ho nutrito la convinzione che le persone e le diverse realtà che incontravo oltre alla loro "faccia" avessero dentro una sorpresa da indovinare e conoscere. Così l'istinto della ricerca ha caratterizzato i miei percorsi privati e professionali ed è stato sostenuto dal desiderio di contribuire alla realizzazione di "fatti" utili e nuovi. La microchirurgia oftalmica, la medicina funzionale e l'esperienza nel settore dell'autismo e dei disturbi dello sviluppo sono gli argomenti che mi hanno coinvolto ed alimentano ottimismo e gratitudine.

Ricerca